News

     Benvenuti nel Servizio di Pastorale Giovanile dell'Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza-Bisignano ...

lunedì 2 febbraio 2015

Festa e formulario s. Messa San Nicola Saggio

b-nicola

Carissimi il prossimo 3 febbraio si celebra la prima festa liturgica di San Nicola  Saggio da Longobardi. Nelle comunità in cui non si celebra la memoria o la festa di San Biagio, sarebbe buona cosa celebrare, quasi all'indomani della sua Canonizzazione, la memoria di San Nicola Saggio con il grado di festa, scegliendo in questo caso come prima ed unica lettura una delle tre previste nel formulario ed escludendo la recita del Credo. Nelle comunità dove è particolarmente sentito il culto a San Biagio, per far conoscere ancora di più la figura del nuovo santo, la sua memoria si può celebrare il giorno dopo, cioè il 4 febbraio, con il grado di memoria usando solo le orazioni e il prefazio del formulario e le letture della feria del T.O. (L’Ufficio Liturgico Diocesano)

Scarica Messale San Nicola Saggio

lunedì 12 gennaio 2015

Gmg 2016: l'inno ufficiale


Martedì 6 gennaio, in occasione della solennità dell'Epifania, è stato eseguito per la prima volta l'inno ufficiale della Giornata Mondiale della Gioventù Cracovia 2016. La presentazione ha avuto luogo a Cracovia al termine della tradizionale Processione dei Re Magi.
Il titolo dell’inno, “Beati i misericordiosi”, riprende il tema della GMG Cracovia 2016 scelto dal Santo Padre Francesco: “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” (Mt 5,7).
Insieme a tanti cittadini di Cracovia, erano presenti l'autore dell'inno, Jakub Blycharz e il cardinale Stanislaw Dziwisz, Arcivescovo di Cracovia.
Alla prima hanno partecipato tre cantanti: Katarzyna Bogusz, Aleksandra Maciejewska e Przemek Kleczkowski, circa 50 membri del coro e l'orchestra, sotto la guida del direttore d'orchestra Hubert Kowalski.
Jakub Blycharz, compositore di Cracovia, è l'autore della musica e del testo dell'inno "Beati i misericordiosi". Avvocato di professione, musicista per passione, è inoltre autore di opere liturgiche quali "Il Signore è buono", "Bonum est praestolari", "Festa dell'Agnello" o "Madonna", "Amen", "Degno" e "Non morirò". Insieme a sua moglie e sua figlia, è coinvolto nella vita della comunità di Cracovia “Una voce nel deserto”.
Ascolta l'inno!
A breve, la traduzione dell'inno in italiano.

 

Post più popolari